Impara il coding: è utile e sexy

Spread the love

In tutto il mondo si stanno organizzando iniziative di sensibilizzazione sul tema della formazione informatica per l’Ora del Codice, un movimento globale che coinvolge decine di milioni di studenti in oltre 180 paesi. Chiunque può organizzare un evento (che in Italia ha il sostegno di Miur e Cini), ma l’obiettivo principale della campagna è quello di riuscire a far provare l’Ora del Codice a decine di milioni di studenti tra l’8 e il 14 dicembre, durante la Settimana di Educazione all’Informatica.

ora del codice100 milioni di studenti

Tutti gli istituti che hanno già aderito negli anni scorsi alle iniziative del Piano della Scuola Digitale del Miur (Scuole 2.0 e Classi 2.0) sono invitati a partecipare ad una sperimentazione di messa a punto del progetto.  Tutorial, della durata di un’ora, sono disponibili in più di 30 lingue.

Nel 2013 l’Ora del Codice ha avuto 50 milioni di partecipanti in tutto il mondo, con commenti entusiasti da parte di studenti, insegnanti e genitori.  La campagna ‘Hour of Code’ punta a raggiungere 100 milioni di studenti entro la fine del 2014,  una pietra miliare nel rimuovere il velo di ‘mistero’ che avvolge l’informatica e abbattere definitivamente gli stereotipi che allontanano spesso le ragazze e le minoranze da questa materia.

Guarda: Crowdcoding europeo per Flagship Game

Apple affianca Code.org

Code.org ha annunciato che giovedì 11 dicembre gli Apple Store in tutto il mondo ospiteranno workshop gratuiti di programmazione a supporto del secondo anno del programma ‘Hour of Code’.  I workshop si terranno in tutti i 446 negozi Apple (compresi quelli italiani). Offriranno una introduzione all’informatica per ‘demistificare’ la programmazione e dimostrare che chiunque può impararne le basi. Nell’ambito della Computer Science Education Week, Apple ospiterà inoltre sviluppatori e ingegneri in eventi speciali e dibattiti in alcune città del mondo.

Come dove

Tutte le iniziative possono essere seguite su Code.org e sul sito in italiano.  Sui social si può seguire  l’Ora del Codice su Twitter, Tumblr, Facebook, YouTube e Instagram.  I partecipanti, vecchi e giovani, possono condividere le proprie storie, foto e video sull’informatica su tutti i canali social media utilizzando l’hashtag  #HourofCode.

La missione di Code.org

Code.org è un’associazione pubblica  senza scopi di lucro la cui missione è espandere l’interesse per l’informatica e lavorare affinché ogni studente in ogni scuola possa avere l’opportunità di accedere all’educazione informatica. Da quando è stata fondata nel 2013, Code.org ha organizzato la campagna ‘Hour of Code’ (che a oggi ha dato accesso all’educazione informatica a 50 milioni di studenti) e ha collaborato con oltre 30 distretti scolastici. Code.org è supportata da donazioni filantropiche, fondazioni  e sostenitori, fra cui Microsoft e Omidyar Network.

Celia Guimaraes @viperaviola

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *