Fatevi avanti, Scaleup. La California vi aspetta

Spread the love

Siliconvalley

Quando una startup cresce e diventa più matura, cambia anche nome: viene definita una ‘scaleup’. Perché arrivi a questo livello servono investimenti, soprattutto da Venture capital. Per ottenerli, serve un team che dimostri di saper lavorare insieme, molta visibilità, buoni contatti e anche un po’ di fortuna.

Da San Francisco è appena partita un ‘call’ per le scaleup: si tratta della seconda edizione di Sec2Sv (Startup Europe comes to Silicon Valley), evento che in una settimana nel prossimo settembre riunirà le migliori scaleup europee, che potranno incontrare aziende, investitori e policy makers della Silicon Valley.

La ‘call’ è stata indetta da Mind the Bridge in collaborazione con la Commissione europea e Startup Europe. L’obiettivo è quello di trovare la nuova leva di startup mature, pronte a spiccare il volo verso il mercato Usa passando dal palcoscenico che offre più visibilità in assoluto, la California. La partecipazione è aperta alle aziende innovative con sede in Europa, che possono presentare la propria candidatura da adesso fino al 19 marzo.

Un comitato di investitori europei e americani sceglierà le 15 aziende che potranno accedere all’edizione 2016 di Sec2Sv. Tra i requisiti indispensabili, oltre alla sede legale in un Paese dell’Unione,  è necessario dimostrare una crescita annuale media – in dipendenti o turnover –  maggiore del 20% all’anno nell’arco degli ultimi tre anni (con oltre dieci dipendenti all’inizio del triennio) e il desiderio di espandersi  o l’effettiva presenza nel mercato Usa. Ultimo e non superfluo requisito, essere innovativi.

Il form per partecipare è online 

Durante Sec2Sv 2016, le scaleup avranno la possibilità di assistere all’European innovation day, la conferenza di apertura con oltre 60 speaker davanti ad un pubblico di un migliaio di persone. Per le prescelte saranno anche disponibili incontri mirati con stakeholder, esperti in aspetti legali, economico-finanziari, comunicazioni. Tra gli interlocutori di rilievo sono previsti rappresentanti di Apple, Airbnb, Andreessen&Horowitz, Silicon Valley Bank, Squire Patton Bogs, per citare alcuni dei presenti all’edizione 2015. A quella edizione vi hanno preso parte 14 aziende in rappresentanza di 9 Paesi Ue, tra cui l’italiana Mosaicoon: la loro presentazione su YouTube è questa

Celia Guimaraes @viperaviola

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *