Come si dice ‘brevetto’ in cinese?

Spread the love

Le domande di registrazioni di brevetti internazionali sono in calo in tutto il mondo, ma non in Cina. E vanno benissimo soprattutto le richieste di copyright per nuovi applicativi e software. In testa le potenti Zte e Huawei, che producono il 90% delle internet keys e sono sospettate di dumping. L’America si difende grazie a Apple e Microsoft.

Uno studio della World Intellectual Property Organization (Wipo) rivela che nel 2009, le richieste di registrazione dei brevetti sono diminuite del 4,5% a livello globale. Aria di crisi, affermano. Ma c’è stato un aumento dell’8,5% di brevetti cinesi. E sono tutti o quasi legati alle tecnologie informatiche.

Aziende tradizionali come General Motors e Toyota hanno tagliato le proprie richieste di ‘patent’ del 24,5% e del 19,8% rispettivamente.  Le grandi società cinesi del settore IT come Zte e Huawei, che da sole coprono il 90% del mercato delle internet keys, le ‘chiavette’ usb 3G, hanno aumentato il numero di richieste di brevetti internazionali rispettivamente del 45% e del 27%.

Gli Stati Uniti sono responsabili di un circa un terzo del calo globale, compensato solo in parte dall’aumento di richieste da parte di colossi come Apple (+20%) e Microsoft (+10%).

Per il direttore generale del Wipo Francis Gurry,  “mentre la forza della ripresa resta incerta, ci sarà probabilmente un continuo spostamento geografico della capacità di innovazione a favore dei nuovi attori, in particolare quelli asiatici”.

Nel mirino dell’Ue

I due principali fornitori cinesi di chiavette modem 3G, Zte e Huawei, sono tra l’altro entrambi nel mirino della Commissione europea per sospetto dumping.  L’inchiesta delle autorità europee è iniziata nel giugno scorso,  in seguito a un esposto del fornitore belga Option.

Option ha deciso di contrastare le Tlc cinesi, che detengono rispettivamente il 40% (Zte) e il 50% (Huawei) del mercato mondiale.  Secondo stime delle Commissione europea, a causa di questa egemonia, il 90% di modem 3G importati nel 2009 erano di produzione cinese. Per Option, il dumping consiste nel vendere i modem 3G sul mercato internazionale a un prezzo inferiore da quello praticato sul mercato interno cinese.

(celia guimaraes)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *