Requiem per Zune

Spread the love

Microsoft ha annunciato la fine della produzione del lettore Mp3, nato cinque anni fa per competere con l’iPod. Resta il software Zune, che migra su Windows Phone e Xbox.

 

“Windows Phone è fondamentale per la nostra strategia di musica e video, non produciamo più lettori Zune”, si legge in una dichiarazione sulla pagina di Microsoft.

E’ la prima volta che l’azienda di Redmont conferma ufficialmente la morte di Zune, la cui ultima versione è del settembre 2009. Pochi mesi dopo, nel febbraio 2010, Microsoft aveva annunciato che il software Zune era destinato a migrare su telefoni cellulari, decretando, di fatto, la fine del lettore.

Il player Zune in cinque anni non ha mai veramente trovato un proprio mercato per competere con l’iPod di Apple.

Microsoft ha lanciato, per ora negli Stati Uniti e in Canada, una nuova formula detta Zune Music Pass”, un pacchetto a 9,99 dollari/mese per l’accesso illimitato a 14 milioni di brani musicali e decine di migliaia di streaming video, per telefoni cellulari con sistema operativo Windows e console Xbox 360.

(celia guimaraes)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *