Il meglio per Fido lo trovo online

Spread the love

  Come spesso accade, tutto parte da una esigenza personale. Davide Ricucci  doveva allontanarsi per qualche giorno dal suo amico a quattro zampe: “Trovare una pensione vicino casa di cui potessi avere totale fiducia sembrava impossibile” racconta. “Ho passato ore a valutarle singolarmente e spesso le recensioni su Facebook non erano attendibili”. Ed ecco che Ricucci crea un incrocio tra Google e TripAdvisor:  GuidaCANI, una piazza online dedicata ai proprietari dove scambiarsi opinioni e valutazioni sulle strutture cinofile di tutta Italia. Il progetto è gratuito per i padroni dei cani e per le strutture che decidono di iscriversi. Il portale si finanzia con le transazioni nell’area shop e con le inserzioni messe in evidenza (del tipo ‘ promoted ad’).  I fondi raccolti vanno a finanziare l’area Ricerca e Sviluppo della piattaforma. Presente da pochi mesi sul mercato,  conta 190 strutture registrate (ops…sono diventate 230 nel frattempo) e si è aperta al ‘matching’ e prenotazione online  di hotel e altre strutture ricettive ‘pet  friendly’, grazie alla partnership con Booking.com. 60 milioni, e molto affamati Il giro d’affari del settore degli animali da compagnia ha numeri importanti.  Ci sono 7 milioni di cani di proprietà in Italia e praticamente un ‘compagno non umano’ per ogni italiano:  oltre 60 milioni, tra pesci (30 milioni), 12,9 milioni di uccellini, 7,5 milioni di gatti, quasi 2 milioni di piccoli mammiferi – tra roditori e conigli –  e 1,3 milioni di rettili. Milioni di bocche da sfamare, anche:  Il giro d’affari del cibo per cani e gatti, il segmento principale del mercato dei prodotti per gli animali da compagnia, ha sfiorato nel 2016 i 2 miliardi di euro (+2,7% rispetto al 2015), con circa 560mila tonnellate commercializzate (+1,3%).  Lo si è appreso durante l’ultima edizione di Zoomark, la fiera di riferimento del settore che si è tenuta a maggio a Bologna.  E anche qui il peso dell’e-commerce rispetto alla distribuzione tradizionale si fa sentire. Celia Guimaraes @viperaviola

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *