Mulve, bel gioco durato poco

Era nato soltanto il mese scorso, con un sistema semplice e geniale per scaricare file mp3. Ma Mulve ha avuto vita brevissima. Il suo creatore è stato arrestato senza preavviso dalla polizia britannica. Subito dopo gli amministratori hanno deciso di chiudere il sito.  “Non abbiamo intenzione di combattere”, hanno dichiarato saggiamente.

Continua a leggere

Israeliani schedati? Internet dice no

 La legge sulla schedatura biometrica obbligatoria degli israeliani sta per essere sottoposta al voto della Knesset. Su internet i consigli per ‘aggirarla’.

 

Fonte di accese polemiche, la legge è sostenuta dal governo, che la considera necessaria nella lotta a criminalità organizzata e terrorismo e utile per l’identificazione rapida e sicura di vittime di attacchi militari.

I contrari – fra cui la professoressa Ada Yonath, premio Nobel per la chimica nel 2009 – avvertono che la legge rappresenta un grave rischio per la privacy.

 

 

Continua a leggere